Pallino, il gatto che ha salvato i suoi umani dalla strage di Viareggio

Condividi l'amore per i gatti! (...ed aiuta il nostro rifugio)

Tutti i gatti sono speciali e noi gattofili lo sappiamo bene, ma alcuni si sono distinti per azioni davvero eroiche, e proprio questi “gatti eroi” saranno i protagonisti di una serie di articoli. Inizio raccontandovi di Pallino, il gatto che ha salvato i suoi umani dalla strage di Viareggio.

Pallino, gatto simile

Pallino, il gatto che ha salvato i suoi umani dalla strage di Viareggio

Pallino era un gatto bianco con qualche macchietta nera qua e là, che aveva già ventuno anni quando, nella tragica notte del 29 Giugno 2009, la tranquilla cittadina di Viareggio fu sconvolta dal deragliamento di un treno e dal successivo divampare di un terribile incendio.

Nonostante la veneranda età Pallino quella notte percepì subito l’imminente pericolo e, nell’istante del deragliamento, prese a saltare come un matto sul letto dei suoi umani miagolando, soffiando e graffiando impazzito.

La reazione di Pallino permise alla sua famiglia di svegliarsi nel momento in cui la tragedia stava avendo inizio, permettendogli  così di guadagnare secondi preziosi e di mettersi in salvo prima che le fiamme raggiungessero la loro abitazione.

Nella concitazione del momento di Pallino si persero le tracce, ma il  vecchio gatto fu poi ritrovato nelle vicinanze della sua casa, vivo anche se con i baffi bruciacchiati.

Dopo la tragedia Pallino è rimasto con la sua famiglia, in una sistemazione alternativa, per oltre un anno e mezzo  nell’attesa di poter tornare in quella che era stata la sua casa per vent’anni. In quel periodo furono vari gli acciacchi dell’età, ma Pallino li superò tutti.

Il giorno del ritorno a casa, pochi attimi dopo averne varcato la soglia, Pallino però si è spento.

Pallino ha aspettato di tornare a casa, nel luogo che lo aveva visto nascere e scorrazzare per tanti anni, per potersene andare sereno, come se prima di partire per sempre, avesse voluto vedere di nuovo il suo quartiere tornare alla vita.

Pallino, gatto simile

Articolo di ©Sabrina Musetti, riproduzione vietata senza citare la fonte. 

Nota: La vicenda di Pallino era stata riportata a suo tempo su vari giornali locali, ma non ho trovato foto del vero Pallino, le foto raffigurano gatti somiglianti in base alle descrizioni riportate dai vari giornali.


SU DI ME E SUL BLOG

Ciao, sono Sabrina, gattara 100%, e questo è il mio blog gattofilo!

Mi occupo di gatti felv positivi (per scoprire cosa è la Felv leggi l’articolo “Felv, se la conosci salvi il tuo gatto”) e questo blog sostiene la “Casetta dei mici fel(v)ici” de L’Impronta di Tigro Onlus! Vieni a conoscerli su facebook: L’Impronta di Tigro ! Semplicemente condividendo i post puoi  farlo crescere  e dare così una zampetta ai mici ospiti del rifugio!

Se invece vuoi avere informazioni  sul mio libro gattofilo  “TIGRO- DIARIO DI UN GATTO FELV, Una piccola grande storia d’amore” (sempre a sostegno del rifugio “La Casetta dei mici felvici”  dell’Impronta di Tigro onlus), vai alla pagina dedicata al libro cliccando qui  o  scrivimi alla mail [email protected]

Su Facebook puoi seguirmi anche sulle altre mie pagine gattofile:  Diario di un gatto felv  e  Girogattando – Cats along the way. Se oltre i gatti ami i viaggi e la scrittura, puoi seguirmi  anche sul blog Il Mio Mondo Libero e sulla pagina  facebook Il mio mondo libero .

Grazie per avermi letto! A presto!


Seguici sui social e trova i nostri libri su Amazon:
Vota l'articolo
[Voti: 2    Media Voto: 3.5/5]

Condividi l'amore per i gatti! (...ed aiuta il nostro rifugio)